5 di 12

Il mercato del surgelato nella ristorazione italiana

 
Dalla ricerca svolta da Trade Lab ad aprile 2012 dal titolo ”Il mercato del surgelato nella ristorazione italiana” si evince che il mercato del Fuori Casa italiano vale 73 miliardi di euro nel 2011 ed è il terzo in Europa, dopo Regno Unito e Spagna, con circa 290.000 punti di consumo tra indipendenti e organizzati: di questi circa 109.000 sono ristoranti con somministrazione e il 60% di questi dichiara di utilizzare prodotti surgelati.
L’85% dei ristoranti trattanti surgelati utilizza il grossista catering come fornitore e afferma di riporre fiducia nelle proposte del fornitore stesso, nel suo lavoro di logistica e di preselezione, come emerge dal grafico sotto riportato.
Dalla ricerca di Trade Lab il vissuto del surgelato presso i ristoratori appare positivo, con una buona diffusione in generale (circa il 60% dei ristoranti indipendenti tratta prodotti surgelati) ma ancora una bassa incidenza delle porzioni (evidenza: il surgelato non è ancora in grado di sostituire il fresco).
I ristoratori riconoscono come punti di forza dei prodotti surgelati la sicurezza, la qualità come alternativa al fresco, la possibilità della disponibilità costante del prodotto, il risparmio di tempo, la convenienza di prezzo e il ruolo fondamentale nella gestione delle emergenze; i punti di debolezza riscontrati sono invece il fatto che il fresco è spesso ancora la prima scelta, che vi è una bassa penetrazione su alcune categorie e per altre categorie è percepito un rischio di standardizzazione dell’offerta e di limitazione della creatività del cuoco. Per quello che riguarda i consumatori, i  prodotti surgelati vengono utilizzati e piacciono alla gran parte delle popolazione italiana, sono molto utilizzati da giovani e singles e sono importanti anche per le donne occupate, le famiglie, gli anziani e gli immigrati.
I principali plus riconosciuti ai surgelati dai consumatori sono la qualità del prodotto, il risparmio di tempo, la sicurezza del prodotto, il prezzo contenuto, la praticità di utilizzo, la disponibilità costante del prodotto e la durata, oltre alla naturalità e l’informazione data dall’esposizione dei dati nutrizionali.
 
 
Accedi/Login
Newsletter
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Navigando in questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies con queste modalità.